Jeune femme avec une bulle aux couleurs de l'Espagnol

Con l’ arrivo dell’ estate, aumentano le matricole che si iscrivono ad un corso di spagnolo. Oltre all’ offerta accademica già esistente, si moltiplicano le offerte di corsi di spagnolo che promettono agli studenti stranieri di imparare la lingua con un corso intensivo. Almeno non in forma perfetta. Perché? Ti raccontiamo alcuni falsi miti sull’ apprendimento della lingua.

Come già ben sai, non esistono trucchi magici per imparare una lingua. Nemmeno per lo spagnolo. La base di qualsiasi apprendimento è la costanza, il lavoro, la pratica e addentrarsi nella lingua stessa. Per questo, studiare lo spagnolo in Spagna è una forma d’ immersione linguistica imprescindibile se vuoi dominare bene l’ idioma di Cervantes. L’ arrivo dell’ estate è preciso per iniziare ad imparare ma occhio, presta molta attenzione alle promesse di alcune offerte. Ti raccontiamo alcuni falsi miti riguardo l’ apprendimento.

 width=-falsi-miti-per-imparare-la-lingua

  1. L’ apprendimento però varia da persona a persona. Non tutti hanno la stessa facilità d’ apprendimento. In un corso di spagnolo estivo puoi imparare molto sì, ma non tutto. Discorso valido non solo per questa lingua, ma qualsiasi. Si ha bisogno di più tempo.
  2. I bambini imparano più in fretta, anche se non è del tutto certo. È vero che i bambini trattengono più informazioni ma per affrontarne una senza errori si ha bisogno di almeno due anni di studio. Lo spagnolo in forma perfetta può metterci un po’ di più ad arrivare. Dipende tutto da persona a persona.
  3.  Quanto più si è grandi tanto più sarà difficile imparare la lingua. Questo è uno dei falsi miti riguardo l’ apprendimento della lingua. Un adulto, sia di 20 che di 50 anni ha le stesse possibilità di imparare lo spagnolo in Spagna. Le chiavi sono lo sforzo ed il lavoro. Sempre.
  4. Un corso solo basta. È certo che un corso di spagnolo in Spagna soprattutto ti permette di scoprire la lingua, lanciarti, scoprire nuove parole, tempi verbali e può essere la porta per imparare la lingua. Ma è raccomandabile avanzare il proprio grado di apprendimento.
  5. Imparare lo spagnolo in mille parole. Altro falso mito. Succede nei libri che promettono grossi passi in avanti con questi titoli così altisonanti ma che in realtà presentano frasi basiche. La possibile scelta migliore: segnarsi in un centro di insegnamento dello spagnolo.
  6. Un corso di dieci ore e imparerai lo spagnolo. Evidentemente è un falso annuncio pubblicitario dal quale è meglio tenersi alla larga per non cadere in false speranze. Imparerai lo spagnolo in maniera chiara, ma non tutto. Difatti, si sa che per imparare bene lo spagnolo e parlarlo come se fosse la tua lingua nativa hai bisogno di studiare, leggere, parlare .. per tutti i giorni e almeno per 3 o 4 anni.
  7. È lo stesso che i professori non siano nativi. Non bisogna dar meno valore a quei professori non nativi che insegnano una lingua, certo che no. Anche se è logico, un professore nativo può conoscere maggiormente alcuni aspetti della lingua o dati storici … che possono permettere di arricchire il processo d’ apprendimento di qualsiasi studente in un corso di spagnolo. Accenti, parole strane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *