Le 10 cose più difficili per uno straniero che impara lo spagnolo

Le 10 cose più difficili per uno straniero che impara lo spagnolo 2

Lo spagnolo è una lingua ricca e complessa, soprattutto nel vocabolario e nella grammatica, per questo non bisogna impressionarsi quando gli stranieri che desiderano impararlo incontrano alcune difficoltà. Gli studenti che vogliono imparare lo spagnolo si sentono attratti da una delle lingue più parlate al mondo, il suo apprendimento implica sia sforzo che gratificazione.

Lo spagnolo è una delle lingue più facili da imparare per un inglese secondo uno studio sulle lingue, perciò i calciatori, ecc., ci sorprendono con la loro rapidità nell’ imparare lo spagnolo. Questo si deve al fatto che la fonetica è relativamente facile e i segni grafici corrispondono solamente ad un suono.

Nonostante ciò, una lingua non consiste solo in competenza orale, per questo imparare lo spagnolo implica almeno 10 difficoltà che elencheremo a continuazione:

 width=-difficolta-per-stranieri-che-imparano-lo-spagnolo

1.I verbi “ser” e “estar”: la maggior parte degli stranieri non differenziano questi due verbi, per questo, nell’imparare lo spagnolo, sono soliti errare nell’uso del secondo. Per esempio, dicono “soy enfermo” anzichè “estoy enfermo”.

2. La redazione: essendo una lingua molto ricca ed ampia, imparare a scrivere e redigere in spagnolo è difficile per questo è una delle competenze più impegnative e costose.

3. I sostantivi che terminano in –e: non essendo molto chiari , come i maschili o i femminili che terminano in –a o en –o, spesso creano confusione come per esempio “el presidente”, “la mente”.

4. Il modo congiuntivo: si tratta di un modo verbale che per esempio gli inglesi non hanno nella loro lingua dato che lo formano con altre construzioni verbali, per questo gli costa più fatica impararlo.

5. Intonazione: nonostante l’intonazione in spagnolo sia abbastanza piana, per gli alunni asiatici per esempio non è facile assimilare l’intonazione spagnola.

6. Le j, g, r:sono suoni molto forti e nell’imparare lo spagnolo bisogna rafforzarli.

7. Le ñ y h: sono grafemi che non esistono nelle altre lingue o almeno non si utilizzano o scrivono uguali. Per questo motivo è una delle maggiori difficoltà nello studiare lo spagnolo.

8. Il linguaggio colloquiale: nell’imparare lo spagnolo, gli studenti incontrano difficoltà nel mantenere la distanza tra il linguaggio formale e quello colloquiale.

9. Proverbi: lo spagnolo fa ampio uso di proverbi e spesso li introducono nel discorso quasi senza rendersene conto. Nello studiare lo spagnolo a livelli più avanzati, gli studiosi incontrano questa difficoltà.

10. Doppio senso: come i proverbi, il doppio senso e l’ironia fanno parte del carattere spagnolo, per questo gli stranieri che dominano la lingua devono apprendere anche questa caratteristica.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su